L’art. 2 della l.r. Liguria 34/2012 ha modificato la l.r. 41/2006, introducendo l’art. 62 -bis che individua le funzioni dell’Agenzia Regionale Sanitaria, e prevedendo che “le Aziende ed Enti del Servizio Sanitario Regionale si avvalgono obbligatoriamente, per l’acquisto di beni e servizi, dell’Agenzia, quale Centrale Regionale di Acquisto, in funzione di Centrale di committenza” ai

Leggi ancora…

“La direttiva 89/665/CEE del Consiglio, del 21 dicembre 1989, che coordina le disposizioni legislative, regolamentari e amministrative relative all’applicazione delle procedure di ricorso in materia di aggiudicazione degli appalti pubblici di forniture e di lavori, come modificata, interpretata alla luce dell’articolo 47 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea e dei principi di equivalenza e

Leggi ancora…

Innalzati i livelli di protezione dei dati sanitari che confluiranno nel nuovo sistema centralizzato istituito per monitorare, valutare e pianificare l’assistenza e la spesa sanitaria.  Al termine di una complessa attività il Garante privacy ha dato il via libera ad uno schema di regolamento del Ministero della Salute su un nuovo sistema centralizzato di raccolta

Leggi ancora…

Premessa Il direttore generale dell’Azienda sanitaria è indubbia­mente una figura centrale nel governo del sistema. Al tempo stesso, tuttavia, o forse proprio per questo, la sua funzione e i suoi poteri sono oggetto di tensioni che si esprimono in scelte di regolazione che a livello statale, ma anche regionale, manifestano il mancato consolidarsi di una

Leggi ancora…

L’incoerenza del quotidiano del ns. Paese incontra un’altra tappa nella pronuncia in rassegna, che, in sintesi, affronta una fattispecie in cui un’Azienda Ospedaliera affidava un servizio manutentivo avvalendosi di una convenzione Consip, per poi successivamente ‘integrare’ lo stesso ad affidamento diretto con un presidio notturno non previsto nella stessa. Il giudice amministrativo (di primo e

Leggi ancora…

Pubblichiamo il testo dell’Intesa tra Governo e Regioni che verrà tramutata con molta probabilità in decreto legge e che prevede un taglio di 2,35 miliardi per il solo 2015. Numerosi e rilevanti sono i provvedimenti che la manovra propone nel campo della governance dei farmaci e dei dispositivi medici. Segnaliamo tra questi: – La rinegoziazione

Leggi ancora…

Gli Istituti pubblici di assistenza e beneficienza (IPAB) e le Aziende pubbliche di servizi alla persona (ASP), nei casi in cui mantengono la personalità giuridica di diritto pubblico, devono osservare le regole in materia di trasparenza e di prevenzione della corruzione, come previsto dalla l. 190/2012 e dai successivi decreti attuativi. E’ quanto stabilito con

Leggi ancora…