In base all’art. 2 della legge quadro sul volontariato 266/1991, l’attività di volontariato è “quella prestata in modo personale, spontaneo e gratuito, tramite l’organizzazione di cui il volontario fa parte, senza fini di lucro anche indiretto ed esclusivamente per fini di solidarietà” (comma 1); come sottolineato anche dalla sentenza della Corte, la mancanza di fini

Leggi ancora…

E’ contraria al diritto dell’Unione europea la normativa italiana che obbliga gli organismi di attestazione ad avere la sede legale in Italia. L’articolo 51, primo comma, TFUE deve essere interpretato nel senso che l’eccezione al diritto di stabilimento prevista da tale disposizione non si applica alle attività di attestazione esercitate dalle società aventi la qualità

Leggi ancora…

Mano libera ai piccoli comuni sugli acquisti per importi inferiori a 40.000 euro. C’è anche questo nel menù del “decreto enti locali”, che dovrebbe essere emanato nel Consiglio del Ministri del prossimo 5 giugno, dopo una lunga e tribolata gestazione. Nelle ultime bozze del provvedimento, infatti, è stato inserito un correttivo all’art. 23-ter del d.l.

Leggi ancora…

Non c’è dubbio che il settore degli appalti e dei contratti pubblici sia sottoposto a sollecitazioni come raramente è successo negli ultimi anni. Con l’incremento del ruolo rivestito da istituzioni come l’Anac, la prossima approvazione di una riforma ancora da chiarire in molti punti, e il nodo del contributo unificato, fin troppe questioni orbitano attorno al

Leggi ancora…

TAR Sicilia – Catania, sez. III – sentenza 13 maggio 2015 n. 1267 Non può essere accolta la tesi secondo cui l’eccezione al principio di immodificabilità dell’ATI prevista dall’art. 37, comma 18, D.Lgs. n. 163/06 non opererebbe nell’ipotesi in cui ad essere colpita dall’interdittiva prefettizia sia l’impresa mandataria.Pertanto, laddove un determinato evento (come ad esempio

Leggi ancora…

Il Tar Lazio Roma Sez. III ter, con sentenza 8/5/2015 n. 6576, ha sancito che il termine di trenta giorni per l’impugnativa del provvedimento di aggiudicazione, non decorre sempre dal momento della comunicazione, di cui ai commi 2 e 5 dell’articolo 79, ma può essere incrementato di un numero di giorni pari a quello necessario

Leggi ancora…

L’art. 2 della l.r. Liguria 34/2012 ha modificato la l.r. 41/2006, introducendo l’art. 62 -bis che individua le funzioni dell’Agenzia Regionale Sanitaria, e prevedendo che “le Aziende ed Enti del Servizio Sanitario Regionale si avvalgono obbligatoriamente, per l’acquisto di beni e servizi, dell’Agenzia, quale Centrale Regionale di Acquisto, in funzione di Centrale di committenza” ai

Leggi ancora…