Pubblicato nella G.U. del 15 maggio 2013 il Decreto 12 marzo 2013 relativo alle condizioni e strutture nelle quali è possibile effettuare indagini cliniche. Il decreto interessa tutte le classi di dispositivi: seppure infatti la maggior parte delle indagini cliniche vengono effettuate per i dispositivi di Classe III e per i gli impiantabili attivi, ciò

Leggi ancora…

T.A.R. Roma, III, 8/5/2013, n. 4586 e 4589 T.A.R. Roma, III, 9/5/2013, n. 4599, 4600, 4602 e 4603 Dopo le prime tre sentenze (commentate sul sito il 6.5 u.s.) il TAR Lazio, fra mercoledì e giovedì u.s., ha pubblicato altre 6 pronunce tutte relative al medesimo profilo d’impugnativa dell’Elenco-prezzi di riferimento fissati dall’Autorità di Vigilanza

Leggi ancora…

Obiettivo tagliare i costi attraverso l’eliminazione delle duplicazioni organizzative. Così attraverso il DPR 44/2013 (pubblicato in G.U. 27 aprile 2013) sono stati soppressi e riorganizzati oltre 30 organi collegiali afferenti al Ministero della Salute. Più esattamente nella Relazione Tecnica  al DPR così si legge “…organismi vengono soppressi (secondo i criteri di cui 2, comma 4,

Leggi ancora…

a cura di avv. Silvia Stefanelli [Decreto Ministero Salute 11/1/2013] Come noto stabilire il prezzo di un prodotto che deve poi andare in gara è attività molto complessa. Per quanto attiene ai dispositivi medici, l’Autorità di Vigilanza dei Contratti Pubblici aveva pubblicato in data 1 novembre 2012, successivamente aggiornato il 6/12/2012, l’Elenco-prezzi di riferimento partendo

Leggi ancora…

(a cura dell’avv. Andrea Stefanelli) T.A.R. Roma, III, 2/5/2013, n. 4399, 4401 e 4404 Dopo una lunga attesa sono state pubblicate le prime tre decisioni del TAR Lazio relative all’impugnazione dell’Elenco dei prezzi di riferimento in ambito sanitario determinati dall’Autorità di Vigilanza dei Contratti Pubblici; non è finita tuttavia, in quanto vi sono un’altra decina

Leggi ancora…

a cura di avv. Silvia Stefanelli La giurisprudenza in materia di dispositivi medici è molto scarna. Quindi quando viene pubblicata una sentenza in materia vale la pena di leggerla ed analizzarla con molta attenzione. Peraltro la recente Cassazione Penale, sez IV 11 marzo 2013 n. 11439 (pres. Marzano – Est Ciampi)  è  veramente molto interessante.

Leggi ancora…