Cassazione Civile Sez. III; Sent. n. 17573 del 18.07.2013 Rare – e quindi sempre interessanti – le sentenze che, in qualche modo, dichiarano la non responsabilità dei sanitari  e delle strutture. Questa è una di quelle. Il caso è quello di un paziente cade da un paracadute e viene trasportato al pronto soccorso. Lì viene

Leggi ancora…

a cura della dott.ssa Silvia Pari [Corte di Cassazione, Sez. III Civile, n. 17573/2013] Sempre molto interessanti le sentenze della Cassazione sul nesso causale, elemento tra i più critici della responsabilità medica. Nella sentenza che si commenta la III Sezione della nostra Corte di Cassazione, rigettando il ricorso di un paziente che si era visto

Leggi ancora…

Probabilmente slitterà di 1 anno l’entrata in vigore dell’obbligatorietà dell’assicurazione Rc professionale per i medici e tutti i professionisti della salute previsto dall’art. 5 DPR 137/2012 Si passa quindi al 15 agosto 2014. A prevederlo è un emendamento del Governo al decreto «Fare», all’esame della Commissioni Affari costituzionali e Bilancio della Camera. I problemi da

Leggi ancora…

a cura della dott.ssa Silvia Pari [Corte Suprema di Cassazione, Sez. III Penale, n. 29735/2013] E’ questo il principio di diritto sancito dalla III Sezione Penale della Corte di Cassazione con la sentenza qui in commento: principio che, seppure relativo ad un incidente stradale, può trovare applicazione anche in caso di responsabilità medica. Il caso

Leggi ancora…

a cura della dott.ssa Silvia Pari [Corte di Cassazione, Sez. III Civile, sent. n. 14040/2013] Così si è di recente pronunciata la Sezione III Civile della nostra Corte di Cassazione, a seguito di ricorso incidentale proposto da due coniugi avverso la sentenza della Corte d’Appello di Napoli che aveva negato alla donna il risarcimento del

Leggi ancora…

[Consiglio Stato, III°, 25/6/2013, n. 3437] In materia di risarcimento del danno nel corso di procedure ad evidenza pubblica, il profilo di responsabilità in capo alla Stazione appaltante non si configura né come contrattuale ma neppure come (pre)contrattuale, connotandosi al contrario come un particolare caso di responsabilità “oggettiva” ed imputabile all’Amministrazione per violazione dei principi

Leggi ancora…

a cura della dott.ssa Silvia Pari [Corte di Cassazione, Sez. III Civile, sent. n. 14530/2013] Così ha deciso la nostra Corte di Cassazione, Sez. III Civile, con la pronuncia qui in esame, confermando la sentenza di secondo grado della Corte d’Appello di Roma. Il caso è quello di una paziente deceduta dopo avere rifiutato il

Leggi ancora…