Cassazione penale 17 maggio 2013 n. 21220 Che il direttore sanitario di una struttura privata debba vigilare sul possesso dei titoli dei soggetti che lavorano all’interno della struttura è fatto del tutto noto. Come è noto che ove – al contrario – non vigili e consenta quindi l’esercizio abusivo della professione è passibile di sanzione

Leggi ancora…

Cassazione Penale  – Sez. V; Sent. n. 23732 del 31.05.2013 Il caso è quello di due medici ospedalieri che modificavano alcuni dati nel registro operatorio e ne omettevano l’inserimento di altri. Si poneva dunque il problema di stabilire la natura giuridica del Registro Operatorio e, di conseguenza, la conseguente configurabilità o meno del falso materiale

Leggi ancora…

[Corte di Cassazione, Sez. III Civile, sent. n. 14024/2013] Così ha deciso la Sezione III Civile della nostra Corte di Cassazione, chiamata a pronunciarsi sul ricorso proposto da un paziente che aveva riportato una grave incontinenza alle feci solide come complicanza di un intervento di “fisolta perianale trans-sfinterica”, pur avendo prestato il proprio consenso al

Leggi ancora…

a cura dall’Avv. Silvia Stefanelli Ore 19,00 di sabato 15 giugno l’ANSA ha diramato un comunicato con il quale si segnalava l’approvazione – a breve – c.d. “decreto legge del fare”, ricco di novità per il rilancio del paese. Ieri è stato poi un rincorrersi di notizie sui contenuti del decreto. Tra cui anche il

Leggi ancora…

a cura dell’avv. Silvia Stefanelli Tribunale di Enna; Sentenza n. 252 del 18.05.2013 Veramente senza pace la materia della responsabilità medica. Non solo è ormai pacifico che si tratti di una sottocategoria del più ampio genus della responsabilità civile retta da regole del tutto autonome, ma oggi dopo il decreto Balduzzi l’altalena giurisprudenziale crea veramente

Leggi ancora…

Consiglio Stato, III°, 22/5/2013 n. 2787 Il Consiglio di Stato è stato chiamato a decidere in merito al diritto al risarcimento del danno a favore di una concorrente ad una gara indetta dall’Azienda Ospedaliera “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria, in quanto detta A.O. non avrebbe comunicato all’appellante che era stata concessa una proroga del

Leggi ancora…

A cura di avv. Silvia Stefanelli Corte dei Conti – Sez. Giur. Sicilia; Sent. n. 1107 del 12.03.2013 Si sa che, spesso, le convivenza sono difficili. In questo caso il Direttore Generale della ASL, che evidentemente non aveva un buon rapporto con il Direttore Amministrativo, decideva di revocargli anticipatamente l’incarico, adducendo alcune motivazioni (mancata partecipazione

Leggi ancora…