La sentenza del Consiglio di Stato, sez. III, 7/9/2015, n. 4133 si segnala per porre limiti alla assai discussa facoltà di affidamento diretto (riproposta con la nuova spending review di quest’anno) tali, di fatto, da renderne operativamente impossibile l’utilizzabilità. Giustamente, la pronuncia sottolinea che disposizioni del genere (all’epoca, l’art.15 co.13 lett. d) e lett.b) del

Leggi ancora…

L’ASL n. 2 di Lanciano-Vasto-Chieti aveva affidato nel 2008 il servizio di lavanolo di teleria ospedaliera ad una società per 9 anni e, nel dicembre 2012, estendeva tale servizio anche alla fornitura di teleria e kit in T.N.T. per i restanti 5 anni di durata contrattuale. Avverso detto affidamento insorgeva però una concorrente sostenendo che

Leggi ancora…

[Consiglio Stato, III, 8/1/2013, n. 26] [Ordinanza Con.St. 7/1/2013 n. 25 di rinvio Corte Giustizia UE] Il Consiglio di Stato, affrontando una sola vicenda (sebbene trattasi di un affidamento diretto da 521 milioni di euro) ha da un lato stigmatizzato (ci si augura una volta per tutte) quella prassi, purtroppo invalsa in molte PP.AA. appaltanti,

Leggi ancora…