Passata quasi sotto silenzio appare invece molto interessante la recente decisione del TAR Umbria 25 luglio 2014 n. 421. Questo il caso. Nel giugno 2013 la Regione Umbria approvava (come hanno fatto peraltro molte altre regioni) i requisiti per l’iscrizione nell’elenco regionale delle aziende fornitrici di protesi, ortesi e ausili di cui al D.M. n.

Leggi ancora…

La recente sentenza del T.A.R. Liguria, II°, 29/8/2014, n. 1320– già commentata dall’avv. Andrea Stefanelli  su questa rivista la settimana scorsa (vedi articolo) – merita senza dubbio una lettura sotto lo specifico profilo della disciplina dei dispositivi medici. Come noto nel caso di specie l’azienda USL ligure aveva indetto una gara d’appalto per la manutenzione

Leggi ancora…

L’AGCM ha inviato una propria segnalazione al Governo e al Parlamento, ai fini della predisposizione del disegno di legge annuale per il mercato e la concorrenza (art. 47 comma 2 l.n. 99-2009) La segnalazione rappresenta il contributo tecnico dell’AGCM ai soggetti istituzionali, Governo e Parlamento, chiamati a compiere le scelte di politica economica, nell’individuare le

Leggi ancora…

Chi opera in sanità è poco avvezzo a trattare di concorrenza. Sia di quella del nostro Codice Civile (art. 2598 c.c.) che riguarda la slealtà nei comportamenti tra imprese;  sia di quella comunitaria che, cercando di colpire intese ed abusi di posizione dominante, mira a liberalizzare il mercato. Scarse infatti – fino ad ora –

Leggi ancora…