Emendamento 9.0.1000 Articolo 9-ter (Razionalizzazione della spesa per beni e servizi, dispositivi medici e farmaci) Il comma 1, lettere a) e b), prevede misure idonee a concorrere alla riduzione della spesa per beni e servizi e dei dispositivi medici sostenuta dagli enti del SSN. Tali misure sono applicate a decorrere dal 2015. La lettera a),

Leggi ancora…

Luigi Boggio è il nuovo presidente di Assobiomedica. Boggio guiderà per i prossimi due anni l’associazione di Confindustria che rappresenta le imprese produttrici e distributrici di dispositivi medici. “È necessario un cambiamento di rotta- ha dichiarato Boggio- che porti a una vera e propria ristrutturazione del sistema sanitario e che ponga fine all’accanimento verso la spesa

Leggi ancora…

Pubblichiamo il testo dell’Intesa tra Governo e Regioni che verrà tramutata con molta probabilità in decreto legge e che prevede un taglio di 2,35 miliardi per il solo 2015. Numerosi e rilevanti sono i provvedimenti che la manovra propone nel campo della governance dei farmaci e dei dispositivi medici. Segnaliamo tra questi: – La rinegoziazione

Leggi ancora…

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, nella riunione del 19 febbraio, ha approvato le linee guida per il corretto utilizzo dei dati e della documentazione presente nel repertorio dei dispositivi medici. Il testo è la base per la futura sottoscrizione di uno specifico accordo Stato-Regioni. Il fine delle linee guida è quello di

Leggi ancora…

Ieri è entrata in vigore, in America, il sistema di tracciabilità UDI, l’International Medical Device Regulators Forum – IMDRF sta lavorando sul tema e ha emanato un documento in data 13 dicembre 2013 per armonizzare la materia. Ed in Eurospa? Allo stato attuale esiste  esiste un generale obbligo di controllo e monitoraggio sulla effettiva sicurezza

Leggi ancora…

La recente sentenza del T.A.R. Liguria, II°, 29/8/2014, n. 1320– già commentata dall’avv. Andrea Stefanelli  su questa rivista la settimana scorsa (vedi articolo) – merita senza dubbio una lettura sotto lo specifico profilo della disciplina dei dispositivi medici. Come noto nel caso di specie l’azienda USL ligure aveva indetto una gara d’appalto per la manutenzione

Leggi ancora…

Il TAR Lazio 8943/2014 nella sentenza di due giorni fa ha censurato la posizione assunta dal Ministero della Salute circa l’uso di testimonial nella pubblicità dei dispositivi medici. Questi i fatti.  Un azienda italiana chiedeva al Ministero l’autorizzazione ex art. 21 D.Lgs. 46/97 ad effettuare cortometraggi televisivi di un dentifricio e di un colluttorio. L’istanza

Leggi ancora…