Non importa se si è in grado di lavorare per due, nel nostro ordinamento sussiste un divieto inderogabile di cumulo di pubblici impieghi, che impedisce di lavorare simultaneamente alle dipendenze di diverse Pubbliche Amministrazioni. La fattispecie, oggetto della recente pronuncia della Corte dei Conti di Firenze datata 28 maggio 2014, riguarda un medico dipendente dell’Asl

Leggi ancora…