Interessante sentenza del supremo Consesso di giustizia amministrativa, che chiarisce come la decisione di mettere in gara “requisiti prestazionali” comporta, di conseguenza, l’impossibilità per la stessa P.A. appaltante di pretendere poi il possesso di specifici requisiti tecnici da parte delle apparecchiature offerte in gara. La vicenda trae origine da una procedura indetta dall’Azienda Unità Sanitaria

Leggi ancora…