In realtà è troppo presto per qualsiasi commento, trattandosi di una bozza di un provvedimento che tra l’altro, in esito al suo iter, sarà, probabilmente e come al solito, oggetto di un maxi emendamento integralmente sostitutivo su cui verrà posta la fiducia. Tuttavia la bozza è utile per apprendere quale filosofia stia alla base dell’azione

Leggi ancora…

Deliberazione Corte dei conti 4/6/2015 n. 20 Linee guida per la relazione dei collegi sindacali degli enti del Servizio sanitario nazionale sul bilancio di esercizio 2014 ai sensi dell’articolo 1, comma 170, della legge 23 dicembre 2005, n. 266 (legge finanziaria 2006), e dell’articolo 1, comma 3 del decreto-legge 10 ottobre 2012, n. 174, convertito,

Leggi ancora…

Si è svolta al Senato un’Audizione della Conferenza delle Regioni in merito alla sostenibilità del Servizio Sanitario Nazionale, con riferimento alla garanzia dei principi di universalità, solidarietà e di equità. Hanno guidato la delegazione della Conferenza Luigi Marroni (assessore alla sanità della regione Toscana)  e Massimo Garavaglia (coordinatore della commissione Affari finanziari della Conferenza delle

Leggi ancora…

Il Consiglio di Stato (se mai ve ne fosse bisogno) ribadisce come anche gli enti del S.S.N. siano obbligati ad usare CONSIP con la precisazione, tuttavia, che non debbono scaricare solo le “convenzioni” ma siano obbligati anche gli acquisti sul MEPA della centrale di committenza nazionale, sempreche il prodotto o servizio che gli necessita risulti

Leggi ancora…

Occorre essere obiettivi e sgombrare il campo da alcuni falsi “miti” che da sempre aleggiano quando si parla del nostro Servizio Sanitario Nazionale. Da un lato la falsa credenza che il sistema sia “universalistico”, ovvero in grado d’offrire servizi  e cure a tutti in maniera equanime. Dall’altro che il costo del nostro S.S.N., risulta, perchè

Leggi ancora…